BUIO_1_1.png

NEWS:

8/11/2021 "Buio" al MedFilm Festival - sezione "Voci dal Carcere". Proiezione lunedì 8 novembre alle ore 17:30 al Cinema Savoy di Roma (Ingresso gratuito). Proiezione in streaming dall'11 al 14 novembre su Mymovies.it

31/10/2021 Proiezione online di "Buio" al Granice/Borders - European Festival of Theatre in Prison (Première h. 17: link)

27/09/2021 "Buio" vince la Menzione Speciale "Cinema Giovani" al LiberAzioni Festival 2021

23/09/2021 "Buio" in concorso al LiberAzioni Festival 2021. Sarà presentato in anteprima nazionale lunedì 27 settembre 2021 presso la Sala 2 del Cinema Massimo di Torino (Ingresso libero) 

"Buio" è il primo contributo filmico realizzato nel corso del progetto di formazione teatrale "Scenari Futuri" che Fort Apache Cinema Teatro svolge all’interno della Casa Circondariale di Velletri dal 2020 con il sostegno della Regione Lazio, in collaborazione con IISS Cesare Battisti - Velletri – Sezione Carceraria.
 

NOTE DI REGIA:

Partendo da un lavoro di riflessione condivisa sulla condizione di isolamento aggravata dalle restrizioni dovute all’attuale emergenza sanitaria, gli attori hanno individuato nel “mare” il paesaggio interiore che li avrebbe potuti accomunare, non solo come luogo archetipico dell’infanzia ma anche come dimensione oscura del presente: quel mare che nella riscrittura dei partecipanti è divenuto metafora calzante per raccontare il mondo sommerso e parallelo della detenzione, un mondo di abissi sconosciuti nel quale la vita scorre “sott’acqua” con un tempo rallentato e diverso da quello vitale del mondo esterno. Dalle improvvisazioni e dagli esercizi di scrittura prende forma la storia di un gruppo di uomini che vivono da tempo all’interno di un sottomarino, in un paesaggio post-bellico e post-apocalittico nel quale hanno perso la relazione e la memoria del mondo terrestre. Di quella terra, attraverso reti metalliche che gettano in acqua, questi sopravvissuti ripescano solo scarti, oggetti semidistrutti dei quali non ricordano nome e funzione, che non sanno riconoscere, ma che conservano gelosamente nel magazzino del sottomarino, catalogati per forma, colore, caratteristiche, descritti in un grande libro secolare, nella speranza che un giorno, attraverso associazioni e assemblaggi, riescano a ricordare. Buio è un viaggio nell’oscurità degli abissi tra i buchi neri della memoria e la voglia di futuro, in cerca della salvezza.

GENERE: Cortometraggio

LINGUA: Italiano

LOCATION: Italia

DURATA: 15'

Con gli attori detenuti della Casa Circondariale di Velletri

Regia Giulio Maroncelli

Direzione attoriale Chiara Cavalieri

Soggetto Valentina Esposito

Sceneggiatura Gabriella Indolfi

Conduttori Chiara Cavalieri, Giulio Maroncelli, Martina Storani

Organizzazione generale Martina Storani

Docente Tutor Antonino Marrari

Attore Mentor Giancarlo Porcacchia

Montaggio Federico Lena (Jumping Flea)

Disegni Marco C.

Colonna sonora Mario Perrone

Direzione artistica Valentina Esposito

Una produzione Fort Apache Cinema Teatro, con il sostegno di Regione Lazio, in collaborazione con Ministero della Giustizia - Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria - Casa Circondariale di Velletri, Garante delle persone private della libertà della Regione Lazio, Ministero della cultura, I.I.S.S. Cesare Battisti di Velletri - Sezione Carceraria.